LE DEGUSTAZIONI DI Quattrocalici

Greco di Tufo 2012

Greco di Tufo
Greco di Tufo 2012

La degustazione del vino

Valutazione:
4/5
In data 10/02/2014 abbiamo degustato il vino Greco di Tufo annata 2012 della cantina Villa Raiano che è risultato meritevole dell’inserimento nella Guida Vini di Quattrocalici.it nella categoria corrispondente ad un punteggio di 85/100 punti. La degustazione del vino Greco di Tufo 2012 della cantina Villa Raiano si è svolta in ottemperanza agli standard previsti dai Protocolli di degustazione di Quattrocalici.it.

Il vino “Greco di Tufo” è uno dei prodotti di punta dell’azienda Villa Raiano, in provincia di Avellino (Campania). Le uve vengono coltivate nei vigneti di Montefusco, Tufo, Santa Paolina, Petruro (AV), ad altitudini comprese tra i 400 e i 500 m/slm, caratterizzati da suoli argilloso calcarei, sciolti, con buona dotazione di scheletro. . Il sistema di allevamento è la controspalliera a guyot e cordone speronato e la densità di impianto è di 4500 ceppi per ettaro. La resa media che ne risulta è di 80 quintali/ettaro. L’epoca di vedemmia è la prima settimana di ottobre. Viene vinificato per decantazione statica del mosto dopo pressatura soffice dei grappoli interi, inoculo con lieviti selezionati sul limpido, fermentazione ed affinamento in acciaio.
Il VinoGreco di Tufo
DegustatoreMarcello Leder
Data10/02/2014
Annata2012
Alcool % vol13.5
Valutazione85/100
Greco di Tufo 2012

Alla vista

Si presenta di un bel giallo paglierino intenso con riflessi dorati.

Greco di Tufo 2012

All'olfatto

Il vino risulta intenso e complesso al naso, con riconoscimenti inizialmente erbacei e floreali (gelsomino, acacia) e note agrumate (cedro), che si evolvono verso sentori più fruttati di pesca e frutta tropicale.

Riconoscimenti olfattivi

Greco di Tufo 2012

Al palato

Al palato risulta sapido e fresco, con buona persistenza e ritorni retro-olfattivi di note vegetali e balsamiche.

Greco di Tufo 2012

Note conclusive

Un vino che ci è particolarmente piaciuto per la sua armonia, finezza e coerenza degli aspetti visivi, olfattivi e gustativi. L’annata da noi degustata (2012) rivela un vino pronto ma ancora giovane, passibile di buone potenzialità evolutive nel breve-medio termine.

Greco di Tufo 2012

Suggerimenti Enogastronomici

Un vino di una certa struttura, persistenza ed importanza. I piatti che è in grado di valorizzare devono a loro volta avere una certa struttura ed intensità gustativa. Piatti di pesce ben caratterizzati, zuppe di pesce o legumi, risotti a base di pesce o verdure.

Greco di Tufo 2012

La cantina

Villa Raiano

Villa Raiano

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.