I produttori della guida vini di Quattrocalici

Tiezzi

Tiezzi

Tiezzi

Tiezzi

L'Azienda

Negli anni 80 il Dott. Tiezzi decide di mettersi in proprio e di fondare l’azienda omonima con l’acquisto della prima, il “Cerrino”, delle 3 unità poderali di cui è composta attualmente l’azienda e qualche anno dopo del podere Cigaleta. L’amore per la storia montalcinese, la ricerca della tradizione hanno spinto Tiezzi ad annettere all’azienda lo storico podere Soccorso che ha origini lontane ed illustri essendo legato alla vita del Prof. Riccardo Paccagnini, recentemente definito “un pioniere del Brunello”, tra i primi montalcinesi a curarne anche la commercializzazione, è qui che nasce infatti nell’anno 1870 il primo vino con etichetta “Brunello” che ottiene importanti riconoscimenti a Roma, Parigi, Marsiglia, Bordeaux. Numerosi sono gli attestati, le medaglie, i premi ottenuti dal Brunello Soccorso nell’800 che sono presenti in azienda quale documento storico di fondamentale importanza
L’azienda Tiezzi si compone di tre unità poderali per una superficie complessiva di circa 10 ettari situate in punti diversi del territorio momtalcinese, di cui 5,50 coltivati a Sangiovese (Brunello) e 3 ad olivi. I poderi Cigaleta e Cerrino si trovano a circa 3 Km da Montalcino a nord-est, lungo la statale del Brunello direzione Siena ad un altezza di 350 mt sul livello del mare. Il cuore e gioiello dell’Azienda è lo storico podere Soccorso dove hanno sede le cantine, gli uffici, la vendita diretta e l’agriturismo, situato a due passi dal centro storico di Montalcino, adiacente le mura trecentesche e il Santuario della Madonna del Soccorso, si trova a circa 500 mt sul livello del mare in direzione sud- ovest. Le vigne di Cerrino e Cigaleta sono allevate a cordone speronato e bassa resa per ettaro. Le vigne di Soccorso vengono allevate ad alberello per limitare maggiormente la produzione e soprattutto per limitare l’impatto visivo, valorizzando l’aspetto estetico con l’eliminazione di colonne e fili. Tutti i vigneti sono coltivati con attenzione e particolari cure agronomiche dallo stesso proprietario e da persone scelte. La raccolta delle uve viene effettuata manualmente con l’ausilio di casse. La cantina è organizzata personalmente dall’enologo Tiezzi in modo tradizionale secondo la corrente di pensiero che vuole il Brunello di Montalcino prodotto seguendo regole antiche: la fermentazione delle uve avviene in tini di legno, l’affinamento in  botti di rovere di Slavonia della capacità di  hl. 35/40.

Le vigne di Cerrino e Cigaleta sono allevate a cordone speronato e bassa resa per ettaro. Le vigne di Soccorso vengono allevate ad alberello per limitare maggiormente la produzione e soprattutto per limitare l’impatto visivo, valorizzando l’aspetto estetico con l’eliminazione di colonne e fili. Tutti i vigneti sono coltivati con attenzione e particolari cure agronomiche dallo stesso proprietario e da persone scelte. La raccolta delle uve viene effettuata manualmente con l’ausilio di casse. La cantina è organizzata personalmente dall’enologo Tiezzi in modo tradizionale secondo la corrente di pensiero che vuole il Brunello di Montalcino prodotto seguendo regole antiche: la fermentazione delle uve avviene in tini di legno, l’affinamento in botti di rovere di Slavonia della capacità di hl. 35/40.
Tiezzi
Tiezzi

I dettagli della Cantina

Anno di fondazione:1989
Produzione:20000
Azienda agrituristica:
Visite all’azienda:Su prenotazione
Vendita diretta:
Tiezzi

Dove si trova la Cantina

Tutti i produttori della provincia di Siena
Tiezzi

I Vini scelti da Quattrocalici

Abbiamo selezionato alcuni dei vini di Tiezzi, particolarmente interessanti perchè rappresentativi dello stile del produttore e del territorio.
Vai alla pagina di ricerca dei produttori
Vai alla pagina di ricerca dei vini
Vai alla pagina di ricerca delle enoteche
Vai alla pagina di ricerca delle categorie vino
Vai alle schede di degustazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.