La guida ai VINI d’Italia di Quattrocalici

I Vini Falerio

La Falerio DOC è una denominazione di origine delle Marche che comprende tutta la provincia di Ascoli Piceno e una piccola parte della provincia di Fermo, con esclusione dei vigneti coltivati sopra i 700 metri s.l.m. I vini, esclusivamente bianchi, vengono prodotti con i vitigni Trebbiano toscano (20-50%), Passerina (10-30%) e Pecorino (10-30%), più altri vitigni a bacca bianca ammessi alla coltivazione per la regione Marche. Il Falerio dei Colli Ascolani è un vino fresco, secco e sapido, di buona bevibilità. Ha un colore giallo paglierino tenue dai riflessi verdolini, di ottima trasparenza. All’olfatto è gradevole, fruttato e floreale, con note di mele verdi e fiori di prato. Laddove la Passerina è in percentuale maggiore prevalgono le note fruttate del vitigno. Si abbina al meglio con  antipasti a base di pesce, molluschi e crostacei, e con le locali Olive Ascolane.

Falerio

Le Caratteristiche del Vino

Colore, tipologie, vitigni e regioni di produzione dei vini Falerio d’Italia.
ColoreBianco
Tipologiefermo
VitigniTrebbiano Toscano, Passerina, Pecorino
RegioneMarche
Falerio

Le Denominazioni di Origine

Falerio

Guida alla Degustazione dei Vini Falerio

Scopriamo i segreti della degustazione dei vini Falerio nella Guida alla Degustazione dei vini d’Italia di Quattrocalici.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.